Not[net]working – La rete non è un media – Seminari di autoformazione


Gli eventi di quest’anno, segnato dalla crisi finanziaria e dalla retorica pro-sicurezza (che ha visto nell’ultima decade Bologna tristemente mutare da crogiolo di sperimentazioni artistiche e fermento culturale a città-laboratorio di politiche securitarie e repressive) rendono urgente annodare le fila di un discorso organico e continuativo sul legame tra le trasformazioni tecnologiche e quelle degli strumenti finanziari e del mercato del lavoro;fin dalle prime avvisaglie della bolla della new economy nel 2000 (periodo in cui, nient’affatto casualmente, si affacciano contemporaneamente sul panorama dell’economia della conoscenza innovazioni tecnologiche, giuridiche ed economiche come l’infrastruttura ADSL, le licenze creative commons ed il modello di sviluppo software open source) abbiamo assistito al progressivo declino di un modello neoliberale arrivato al suo capolinea definitivo lo scorso autunno.

I seminari di Not[Net]Working andranno a leggere la crisi, in questo contesto più che mai propedeutica ai processi di ristrutturazione del capitale, dalle diverse angolature suggeriteci dalla teorie post-fordiste e della critica della rete, e dall’attitudine hacker: socializzazione della finanza, messa al lavoro dell’intelligenza collettiva tramite gli strumenti del web 2.0, ribalta dei dispositivi di controllo veicolati dal linguaggio e dalla ristrutturazione dell’architettura di internet.

 
  • Calendario degli appuntamenti
 
Facoltà di lettere e filosofia, Via Zamboni 38, Aula 1, Bologna
 
  • 22 Aprile – h. 17:00 – Ippolita (Ippolita.net) – Messa al lavoro delle comunità tra software libero e social network
  • 14 Maggio – h. 17:00 – Raffaele Sciortino (InfoAut) – Socializzazione della finanza e crisi economica globale
  • 20 Maggio – h. 17:00 – Carlo Formenti (Università di Lecce) – Cyber-populismi, crisi dell’internet libertaria ed architetture di rete securitarie
  • 27 Maggio – h. 17:00 – InfoFreeFlow CrewSecurity Handshake. Trojan giuridici. FaceBook ed Emule: i pretesti della sorveglianza di massa
    + h. 20:00 – Piazza Verdi – Il teatro della Compagnia FantasmaAnteprima di "Defcon X"

Il calendario è soggetto a modifiche: nei prossimi giorni andremo a proporre altri graditi ospiti che con la loro presenza e la ricchezza di linguaggi altri ci aiuteranno a scandagliare ancora più in profondità le tematiche che affronteremo in not[net]working… So, stay tuned!

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)