Digital Gate 2.0 @ Laboratorio Crash! – Sabato 31 Maggio 2008 – Bologna


                                             Digital Gate 2.0

DIGITAL GATE 2.0
31 maggio 2008  

Open Gate: 23:00 

Entry: 5 €uro 

Laboratorio Crash, via Zanardi
106 (bus 11 – 18)

Digital Gate e’ il risultato della
speciale collaborazione tra l’etichetta bolognese AudioBoutique e il
Laboratorio Crash Occupato, una seconda edizione che dara’ a tutti la
possibilita’ di godere dei piaceri della musica elettronica di alta
qualita’ e di un informazione culturale e musicale libera e alternativa. Al
nono mese di occupazione e resistenza anche musicale invitiamo tutti e
tutte a partecipare all’evento e a sostenere l’occupazione. 


Per l’occasione
tornera’ in Italia dopo diversi anni Miro Pajic, artista storico della
scena elettronica europea e internazionale proponendo un live set che sara’
sintesi delle sue ultime sperimentazioni e innovazioni. Cresciuto a
Francoforte Miro Pajic muove le sue prime esperienze di dj e produttore nel
1991 nel club Omen gestito dal famoso Sven Vath. Dopo poco divenne uno
degli esponenti di spicco della famiglia PCP (Planet Core
Productions/Frankfurt). Dal 1993 ha prodotto piu’ di 70 dischi
sperimentandosi in diversi generi come l’hardcore, la techno, la minimal, e
l’hardtek. Da poco trasferitosi a Berlino collabora con la KIDDAZ.FM dove
ha fatto uscire una delle sue ultime “release”, “wired worlds”, che
esprime precisamente la maniera di variare attraverso vari generi della
techno contemporanea: “deep, atmospheric, klickering, vibrating,
bleeping, rumbling and bubbling!”. Sonorita’ "minimal" e "maximal" per un
groove che fa ballare "dentro e fuori"! Le sue ultime produzioni sono su
KLICKHAUS, TORATORATORA e TONEWRECKER e non mancano mai nei dj set di
artisti quali Adam Beyer.

A completare la console della main room ci
saranno le sonorita’ proposte da GAS dj (main street record) e il resident
dj Le Petit Aviateur (audioboutique rec), il visual sara’ curato da Olak.

Nella screw room i resident dj Andrea Bassi e Mr Hide (audio boutique) e
l’ospite Panum dj (microlabel rec).

Come nella precedente
edizione le web label e la musica edita con licenza common creative saranno
le vere protagoniste della serata. Diverse postazioni laptop permetteranno
a tutti di poter scaricare musica free-copyright e saranno distribuiti cd
ricchi di mp3 e informazioni su questo mondo ancora sconosciuto dai molti
delle etichette musicali accessibili solo tramite la rete.

sharing/download music station by info free flow crew

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)