NoBlogs tutorial: Sociable plugin


L’informazione è una risorsa preziosa se veicolata attraverso più canali possibili ed al momento giusto. Tanto più questo discorso è valido per un network come NoBlogs, i cui template di Lifetype grondano di gocce di intelligenza critica e tecniche di subvertising che possono essere diramate con luciferino piacere antagonista. Allo stesso modo NoBlogs è sempre più un ambiente attraverso il quale filtrano notizie la cui rapidità di diffusione è talvolta necessaria.

È per questo motivo che con questo breve tutorial vogliamo spiegare come utilizzare il plugin sociable che permette a chi visita il vostro blog di condividere su diversi social network gli articoli a cui è interessato, utilizzando delle semplici applet generate automaticamente.

Enjoy sharing!

Plugin: Sociable

Link originale

Ultima versione: 20070226

Download link: http://prdownloads.sourceforge.net/lifetype/1.2_sociable.zip?download

Licenza: GPL

Autore: Paul Westbrook 

Descrizione

Questo plugin è un port del plugin Sociable di WordPress scritto da Peter Harkins (http://push.cx/sociable)

Configurazione

Il pannello di questo plugin può essere trovato nella sezione Centro di controllo -> Appearance Management

Spuntate la prima casella presente nella parte alta della finestra per ablitarlo.
Poi spuntate le caselle dei social network all’interno dei quali volete condividere i vostri articoli.

La guida ufficiale dice di inserire nella sezione <head> dell‘header.template la seguente stringa di codice:

{$sociable->showCSS()}


A noi non è servita perché il plugin non sembra includere nessun nuovo CSS. Comunque provate ad inserirla ugualmente ed eventualmente controllate il codice del vostro blog con ctrl+u.

Infine aggiungete il seguente codice in post.template:

{assign var="postId" value=$post->getId()}

{$sociable->show($postId)}


Noi per fare in modo che gli applets dei social network apparissero solo nel momento in cui si apre un articolo ( e non nelle pagine principali ) abbiamo fatto una lieve modifica

{if $post}
{assign var="postId" value=$post->getId()}
{$sociable->show($postId)}
{/if}


inserita nella sezione {else}

Dopo di ché nel nostro caso abbiamo dovuto fare qualche modifica sul css principale del tema per rendere l’effetto grafico più piacevole ( ma questa è una questione che varia da blog a blog a seconda del template utilizzato ).

  1. #1 di valentina il Aprile 30, 2010 - 3:10 pm

    o per utenti smaliziati ma un po’ pigri 😉

  2. #2 di minimal il Aprile 30, 2010 - 2:57 pm

    Grazie a te per i complimenti (e per l’ #FF). Ogni tanto fanno bene.

    Dai, per sdebitarci vediamo di scriverTI entro breve la guida per integrare NoBlogs con twitter: si tratta comunque di guide molto semplici fatte per utenti poco pratici.

    A presto!

  3. #3 di valentina il Aprile 30, 2010 - 2:19 pm

    Grazie per la risposta,
    apprezzo molto il vostro impegno e mi dispiace essere approdata solo di recente su questo blog pur conoscendo Infoaut e Crash.

    Complimenti anche per le guide su NoBlogs…è una piattaforma che mi ha aperto un mondo, anche come sviluppatrice, e non ho trovato in rete altri riferimenti validi come i vostri per una lettura teorico-tecnica.
    Aspetto la prossima 😉

    Un caro saluto

  4. #4 di minimal il Aprile 29, 2010 - 2:36 pm

    Ciao Valentina.
    La risposta è assolutamente no.

    Come tu stessa avrai potuto vedere noi stessi utilizziamo moltissimo twitter e collaboriamo regolarmente con Infoaut che come forse saprai utilizza tanto twitter quanto facebook.

    I social network che tu hai citato non sono presenti perché purtroppo chi ha sviluppato il plugin per Lifetype non li ha inseriti.

    Ed è certamente un peccato dato che rappresentano segmenti di utenza e presenza in rete poplosissimi, lungo i quali sarebbe importante veicolare i contenuti di Noblogs.

    Chiaramente poi non è una scelta politica (magari fondata su basi squisitamente ideologiche) perché i social network che sono presenti e che anche noi abbiamo selezionato praticano un modello di business che probabilmente non si distanzia molto da quello di Twitter e Facebook (quindi non avrebbe senso).

    Detto questo ci sono diverse modalità di integrare twitter con NoBlogs. Visto il tuo commento ci proponiamo di pubblicare entro breve una piccola guida (che è da un pò che avevamo in cantiere) che renda questa operazione il più agevole possibile. Dacci un paio di giorni.

    Baci.

  5. #5 di valentina il Aprile 29, 2010 - 1:29 pm

    E’ una scelta politica quella di escludere i social network più diffusi (twitter, facebook, ecc)?

  6. #6 di trak il Ottobre 22, 2009 - 6:18 pm

    Come da titolo

(non verrà pubblicata)